Qualità, sostenibilità e CSR

Una qualità referenziata dalle certificazioni

Garantiamo l’eccellenza nella gestione grazie a processi consolidati e un’elevata qualificazione dei professionisti che lavorano con noi. Possiamo quindi soddisfare gli standard più elevati delle industrie alle quali forniamo il servizio.

Facciamo inoltre parte della lista SEDEX, che raccoglie, in tutto il mondo, tutte le aziende che hanno un convinto impegno etico e agiscono attraverso pratiche commerciali responsabili e sostenibili. Abbiamo superato con successo l’audit SMETA, basato su 4 pilastri fondamentali:

  • Diritti del lavoro
  • Salute e sicurezza
  • Ambiente
  • Etica degli affari

Ci preoccupiamo del pianeta come del tuo prodotto

La nostra Politica per la Qualità e l’Ambiente persegue la piena soddisfazione dei nostri clienti, l’aumento della competitività aziendale, la sicurezza del prodotto trasportato e il controllo degli aspetti ambientali correlati alle nostre strutture e ai nostri servizi.

Scarica qui la “Politica per la qualità e l’ambiente”

Integriamo la responsabilità sociale di impresa nella nostra strategia aziendale, collaborando con le associazioni che sostengono le comunità svantaggiate e operando con la premessa di ridurre al minimo l’impatto globale causato dallo sviluppo della nostra attività. Mettiamo a tua disposizione la misurazione dell’impronta del carbonio di ciascun servizio erogato.

L’organizzazione CDP (Carbon Disclosure Project) ha incluso per il 6 anno consecutivo il Gruppo Logista nella lista A delle aziende leader contro il cambio climatico. Inoltre ha riconosciuto il gruppo come Supplier Engagement Leader a livello globale.

Realizzazioni nell’Anno Fiscale ‘21:

  • È stato progettato un modello per misurare l’Impronta di Carbonio basato sul progetto europeo HBEFA (Handbook Emission Factors for Road Transport), che ci consente di stimare con maggiore precisione la CO2 equivalente emessa.

  • Sono stati aumentati del 5% i chilometri “verdi”, cioè i chilometri percorsi dalla flotta Euro6.

  • Le emissioni di CO2e per chilometro percorso sono state ridotte dello 0,6%.

  • L’età della flotta è rimasta al di sotto dell’obiettivo di 5 anni.